Fiore Auto - Casalbordino
Pubblicato Domenica, 27 dicembre 2009 alle 15:14

Nei boschi dell'alto vastese tartufo bianco da 680 grammi

I fortunati 'cavatori' sono Giancarlo Campati e Romano Falasca

Tartufo bianco
di Francesco Bottone

Dopo i due ritrovamenti eccezionali di Frosolone e Carovilli, in provincia di Isernia, un altro 'pezzo grosso' di tartufo bianco è emerso dai boschi al confine tra Abruzzo e Molise, ad ulteriore dimostrazione che la zona è ricchissima del prezioso e delizioso tubero.

I fortunati e bravi 'cavatori' sono Giancarlo Campati, dell'azienda 'I sapori della terra' di Schiavi di Abruzzo, e il collega Romano Falasca. Il maxi tartufo, trovato in "un posto segretissimo", ha sfiorato i settecento grammi di peso. La bilancia ha parlato chiaro: 680 grammi di prelibato tartufo bianco. Insomma, davvero un 'colpaccio'. E il 'pezzo' finirà sulla tavola di un noto politico nazionale. Per informazioni è possibile contattare Giancarlo al numero di telefono 339.7545631.
2 Commenti
Guerrino Monti su Nei boschi dell'alto vastese tartufo bianco da 680 grammi Postato Martedì, 17 luglio 2012 alle 12:40
Sono un appassionato della natura e ho sentito parlare spesso di tartufo bianco, molti mi hanno sempre parlato di piante molto importanti per il bianco. Ora vorrei fare una domanda curiosa ai cavatori: vicino a quale pianta è stato trovato questo esemplare di 680 grammi? Ma vi era un corso d'acqua/ruscello vicino a questa pianta? Grazie per le risposte.
giovanni su Nei boschi dell'alto vastese tartufo bianco da 680 grammi Postato Domenica, 9 gennaio 2011 alle 12:30
complimenti bellissimo, vorrei vedere qualche volta come si va a tartufi,mi ci portate?grazie.il mio nome gianni 3274426731
Commenta la notizia

(*) = campi non opzionali

ATTENZIONE: il tuo commento verrà pubblicato previa moderazione della redazione

Il Grillo TV

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

In "e-dicola" ...